×    

20
16

La Freccia che
Colpisce il Bersaglio
Vola per Sempre

[Video]

Con il titolo La freccia che colpisce il bersaglio vola per sempre vengono indicati due video – di cui uno è un loop – entrambi tratti da un’omonima scultura[read more=”Read More”less=”Read Less”] di Ferruccio Ascari del 2007 composta da quattro elementi in terracotta bianca.
Ognuno di questi elementi è composto da una serie di tronchi di cono concentrici, di diametro decrescente, collocati uno dentro l’altro. I cerchi concentrici, digradando verso l’interno, attraggono lo sguardo, lo risucchiano verso un punto interno infinitesimale, un immaginario punto di fuga nel quale lo sguardo si perde dando luogo a un vortice visivo. Uno sguardo che è assimilabile ad una freccia che non trovando più ostacoli, vola – come il titolo dell’opera suggerisce – per sempre, all’infinito. Uno sguardo senza oggetto, dunque, che si perde in un vuoto per molti versi paragonabile alla condizione che si raggiunge in uno stato meditativo della mente. La traccia sonora che accompagna il video è stata elaborata a partire dal suono prodotto percuotendo ogni singolo elemento della scultura.[/read]

La Freccia che Colpisce il Bersaglio Vola per Sempre, 2’22”, 2016 (teaser 0’34”)
La Freccia che Colpisce il Bersaglio Vola per Sempre, loop, 2016